The origin of Words we use all the Time

“Language is the road map of a culture. It tells you where its people come from and where they are going.” (Rita Mae Brown)

Read more  >>>

Youth Work and Inclusion in Israel. A EuroMed Study Visit.

Il video che racconta la Visita studio in Israele, svolta dal 29 settembre al 5 ottobre, sul tema: “Youth Work and Inclusion in Israel”, iniziativa promossa dai Programmi EuroMed e Youth in Action della Commissione europea in cooperazione con il Ministero dell’Educazione israeliano.

L’ASSOCIAZIONE SUD è stata una delle due associazioni italiane selezionate a partecipare.

Presto nuovi partenariati e progetti per tutt* voi!

*************************************************************************************

Video on the Study Visit “Youth Work and inclusion in Israel” (from Sept. 29th to Oct. 5th), promoted by EuroMed and Youth in Action Programmes with the cooperation of the Israeli Ministry of Education.

ASSOCIAZIONE SUD was one of two Italian Associations selected.

Soon new partnerships and projects for all of you!

2013-10-21 STUDY VISIT ISRAEL “YOUTH WORK and INCLUSION” from SALTO Euromed on Vimeo.

TEDxLECCE 2013

TEDxLECCE 2013

Storie di economia e di informazione, scienza e impresa, arte e design, impegno sociale e diritti umani e civili: dopo l’esperienza del novembre 2012, torna la

seconda edizione TEDXLecce

Sabato 26 ottobre, dalle ore15.00 alle 20.00,  29 relatori di rilievo nazionale e internazionale si confronteranno sul tema del coraggio, inteso come capacità di vivere secondo ciò che si crede giusto per sé e per la collettività, seguendo scelte di valore che danno senso alla vita in termini di contenuto e direzione.

TEDxLECCE 2013 website

Open Education Europe

La Commissione Europea ha avviato Open Education Europa nel settembre 2013 nell’ambito dell’iniziativa Opening Up Education per fornire un unico accesso per le Risorse Didattiche Aperte (OER) europee. Questo portale è fondato sulla base del portale elearningeuropa.info che dal 2002 sostiene la trasformazione dell’istruzione attraverso la tecnologia. Oggi, con quasi 38.000 utenti registrati e con una media di 55.000 visite mensili, è diventato un luogo privilegiato per l’analisi del cambiamento e dell’innovazione nella didattica.

L’obiettivo principale del portale Open Education Europa è quello di collegarsi a tutti i repository delle Risorse Didattiche Aperte Europee esistenti, in diverse lingue, per offrirli a studentiinsegnanti ricercatori.

Open Education Europa è una piattaforma dinamica costruita con le più recenti tecnologie open source che offre  strumenti per comunicare, condividere e discutere. Il portale è strutturato in tre sezioni principali:

• La sezione di ricerca presenta i MOOC, i corsi e le Risorse Didattiche Aperte dei principali enti europei. Inoltre in questa sezione ogni istituzione è menzionata a fianco dei MOOCs, i corsi e le risorse didattiche aperte che offre.

• La sezione di condivisione è lo spazio in cui gli utenti del portale (studiosi, educatori, politici, studenti e altre persone interessate) si riuniscono per condividere e discutere su questioni didattiche inviando blog, condividendo eventi e prendendo parte a discussioni tematiche.

• La sezione di approfondimento ospita gli  eLearning Papers – le riviste più visitate a livello mondiale sull’istruzione aperta e le nuove tecnologie -, offre un elenco esaustivo dei progetti finanziati dall’UE, inoltre mette in evidenza le ultime notizie sulla didattica aperta e gli articoli accademici più recenti e rilevanti.

Registrati, per esplorare le numerose opzioni offerte dalla piattaforma. Puoi anche suggerire eventuali miglioramenti.

Un ottimo strumento per migliorare le proprie conoscenze e competenze!!!

Communicating Europe in Italy

COMMUNICATING EUROPE IN ITALY

Come comunicano le istituzioni europee in Italia? Chi governa l’informazione? Perché nel nostro Paese non si comprende correttamente l’Europa?

Sono questi alcuni degli interrogativi che affronta il libro curato da Lucia D’Ambrosi e Andrea Maresi, “Communicating Europe in Italy. Shortcomings and opportunities“.

Il libro è rilasciato in versione ridotta per Europarlamento24 EPeople (lo si scarica gratuitamente QUI), per consentire al più ampio pubblico di valutarne la portata.

È stato dato alle stampe dalle Edizioni dell’Università di Macerata (Eum) cui ci si può rivolgere per acquistarlo in versione integrale cliccando QUI.

Fonte: 01net

%d bloggers like this: